Passa ai contenuti principali

Luce che parla

Si dice che quando la mente si blocca, quando non riesci a fare altro che fissare un punto nel vuoto è perchè sta per arrivare un grande messaggio. Passo le ore a guardare il mondo da questa finestra, così nuova ma così parte di me.Lei ormai è il mio specchio, la mia bibbia, con le immagini che fotografo dentro mi sussurra cosa lasciare andare e cosa ritenere...
é così freddo fuori, ho le mani arrossate dal gelo, ma dentro il mio cuore è caldo, arde, brulica. Non tremo per l'aria ghiacciata, la mia anima l'inverno non lo conosce. Tutto è animato dal sole che colora le case, i palazzi d'arancione nell'ora dopo pranzo. Quando il vento mi sfiora il viso, chiudo gli occhi, scavo nelle foto del cuore e cerco tutte le case colorate dal sole. Il freddo passa. Mai lacrima prende il mio volto, solo acqua che riempe i miei occhi come fossero laghi, laghi che si asciugano nel guardare immagini di momenti dove il sole era fuori e non dovevo cercarlo dentro me, attimi dove non avevo nulla e credevo di avere tutto. Sorrido nel vedere tutto questo perchè l'energia del mio cuore rende tutto così vicino...
Poi arriva quella musica...tutto si agita dentro di nuovo, non penso più, di nuovo non agisco. I suoni mi tirano, mi fanno danzare con il respiro. Non mi importa più di nulla. Voglio solo correre ad occhi chiusi verso la verità...verso il mio messaggio...

Google+ Badge

Post popolari in questo blog