Passa ai contenuti principali

Una tenda Quechua é per sempre

Cari naviganti e cari prosumers,
come procedono le vostre vacanze? Io sono in giro per la meravigliosa Puglia. Più che l'on the road ho abbracciato la filosofia dell' "on feet". Insieme alla mia metà sto girando a piedi attraverso sentieri e distese di spiaggia e roccia dove, accanto alla famosa macchia mediterranea, sorgono conche d'acqua pura e cristallina dove la gente si accampa nelle tende e improvvisa barbecue sotto i gazebo. Qui di lidi e ombrelloni e lidi per principini e principesse nemmeno l'ombra. Anche io e il mio amore ci siamo organizzati con una divertentissima tenda Quechua che si porta in giro in una borsetta discoidale e che si apre in pochi attimi.
Ci stiamo trovando veramente bene con la Quechua perché le nostre cose sono meglio custodite grazie alla possibilità di chiudere la zip ogni volta che andiamo a farci un bagno e ci allontaniamo, il verde acceso spicca anche da lontano e riusciamo a controllarla, possiamo cambiarci i costumi senza l'imbarazzante show dell'asciugamano avvolto intorno al corpo, mangiamo con calma senza essere disturbati dalle api e quando nel pomeriggio il sole si sposta riusciamo a prendere la tintarella senza stenderci sulla sabbia.
Insomma, io amo la Quechua!
Buone vacanze e alla prossima lampadina!

Google+ Badge