Passa ai contenuti principali

Pizza


《Piatto per pomodoro passionale. Pensiero pazzo e penetrante per portare più pizza》


Cari naviganti e cari prosumer, 

parliamoci chiaro. C'è chi come me la mangerebbe anche a colazione e chi la considera sacra almeno un giorno a settimana. Di che cosa sto parlando? Di sua maestà la  pizza naturalmente!
Le sue origini sono molto antiche e questo già si sapeva. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando la pizza è diventata la regina della cucina napoletana, in occasione di alcuni assaggi con i quali il pizzaiolo Antonio Testa omaggiò la tavola del re Ferdinando I di Borbone. Sono certa che tutti conoscono anche la storia di un pizzaiolo che ha invece offerto alla regina Margherita, in visita a Napoli, la famosa pizza che ha poi preso il suo nome condita con pomodoro, basilico, mozzarella.
Pochi sono a conoscenza del fatto che, secondo alcuni esperti di storia della cucina, già gli Etruschi deliziavano il loro palato con un cibo molto simile alla pizza. Quanti invece sanno spiegare perché questo piatto è stato chiamato proprio pizza?  Conoscete tutti l'etimologia di questa parola?
 Io ho provato a documentarmi sull'etimologia del termine pizza leggendo alcuni libri e cercando qualcosa in siti web attendibili. Sembra che il lemma "pizza" derivi dal latino pinsare, che significa schiacciare.
Secondo alcuni studiosi di storia della cucina, la parola pizza derivi dal dialetto longobardo che con il termine bizzo e cioè boccone, mentre altri esperti di storia enogastronomica sostengono che pizza derivi dall'aggettivo picea, attribuito al colore scuro dell'impasto cotto.

Voi che cosa sapete dell'etimologia della parola pizza? Sarei curiosa di saperlo e, naturalmente, se vi va, potete anche scrivermi in che modo preparate la pizza!

Intanto, vi ricordo che trovate on line le prime tre puntate di Storia di una ladra di vendette, il sequel di Storia di una ladra di fichi

Alla prossima lampadina!
La fata uncina.



Bibliografia: 
A.A., V.V., Pane e pizza. Guide di enogastronomia, Touring Club Italiano, Milano, 2004.
 ANNALISA BARBAGLI, STEFANIA BARZINI , Pane, pizze e focacce, collana Cucinare insieme a cura di STEFANO BONILLI, Giunti Editore, Firenze, 2010.

Google+ Badge

Post popolari in questo blog