Passa ai contenuti principali

Una donna forte e coraggiosa: il Salvadanaio di Super mamma


Il Salvadanaio di Supermamma è il blog di Francesca, una donna forte e coraggiosa che rappresenta l'esempio vivente di una porta chiusa che si trasforma in un portone aperto.
Lampada da terra di terra di spago grezzo.
 Potete imparare a realizzarla seguendo i consigli del Salvadanaio di Supermamma.
Tornata a lavoro dopo la maternità, le cose non vanno proprio come dovrebbero e Francesca reagisce creando nel giro di sole 24 ore il suo blog, vincendo la paura dell'inesperienza, dei codici html, di un tema o di un plugin e, come per incanto, Il Salvadanaio di Super mamma è on line.

Post dopo post, prende vita un blog dedicato al risparmio e al riciclo creativo. Durante l'intervista, questa vulcanica mamma blogger mi ha confessato:

«Parlo di risparmio perché, se non sei Onassis o Rockefeller, allora anche tu, come me combatti per strappare il conto dall'oblio del rosso profondo. Parlo di riciclo creativo perché il mio sogno è un immenso laboratorio con delle grandi vetrate, le edere e tutto ciò che è necessario per guardare il solito mondo da un punto di vista diverso, dando una nuova vita!»

Non poteva essere altrimenti visto che la fata coraggiosa di questa settimana è un vulcano di creatività. È donna con il trolley perennemente pronto per partire, una mamma imperfetta, dalla testa perennemente incasinata di idee, progetti ed obiettivi. La mente rosa che ha creato il Salvadanaio di Super mamma è una fata coraggiosa che vive secondo la filosofia dell'apprendimento e della perenne scoperta di cose nuove da divulgare con tante altre mamme bisognose di suggerimenti e consigli facili da mettere in pratica.


Storie di Nonni, di famiglia e di cibo

Spinacine fatte in casa.
Trovate la ricetta nell'imperfetto e infarinato mondo di una Mamma blogger e del suo piccolo.
Francesca è una donna coraggiosa di oggi, dei nostri tempi che dà molta importanza alle storie familiari, quelle che si creano con il calore del focolare domestico ascoltando i racconti dei Nonni, che questa mamma blogger considera un prezioso tesoro che profuma di buono e di carezze. Infatti, sono anche i rimedi antichi, quelli noti come consigli della nonna, con i quali tanti adulti di oggi sono stati allevati e che hanno ispirato questo spazio virtuale dedicato al risparmio e al riciclo in tutte le forme. Le parole della fata coraggiosa di questa settimana, quasi come in una ricetta, sono gli ingredienti perfetti per raccontare le storie di nonni, di famiglia e di cibo:

«Amo il cibo, il buon cibo.
Amo mettere le mani in pasta con il mio bimbo e non mi importa se la cucina è infarinata, mi rende felice affondare le mani e creare con Lui... e sono convinta che dietro ogni piatto ci sia un sottile filo di ricordi che chiamo Storie, Storie di Cibo.
Amo i Nonni, patrimonio dell'Umanità che profumano di buono e di carezze e parlo di loro attraverso quei rimedi con cui ci hanno cresciuti».







In un salvadanaio si conserva anche l'autostima di un essere speciale: una mamma


«Dedico a Il Salvadanaio tutta la me stessa che rimane dall'essere Mamma e Moglie presente. Dedico le mie notti insonni, le mie energie, le mie aspettative e ciò che mi spinge a farlo è il sentirmi utile, aldilà dell'essere semplicemente Mamma o Moglie».


Caro diario...

Il Salvadanaio di supermamma è una calamita che attira post dopo post perché, rispetto a molti blog simili, il suo appare come un vero e proprio quaderno/diario che viene quotidianamente aggiornato con nuovi appunti sulle astuzie che possono aiutare gli utenti del Web, che possono a loro volta condividere i propri stratagemmi ed esperienze di risparmio, riciclo e ricette.
Lo spirito di questo diario ha tutte le carte in tavola per assumere le sembianze di un mondo fatato dove tutte le cose da buttare rinascono e risorgono a nuova vita e più belle di prima. Infatti, se non esistessero i blog, questo spazio virtuale sarebbe :

«Forse un'Associazione, forse un Affarilandia con vecchi mobili a cui dare nuova vita, abbigliamento bimbi di qualità di seconda mano, ma anche corsi... si, tanti corsi per imparare a riciclare, credere in se stessi e perché non migliorare in cucina?»

Mi piace, lo assaggio volentieri il pancake!

Francesca è del parere che, in questo universo digitale dove la vanità trova sfogo nel numero di like, i mi piace e i cuoricini, i commenti e le interazioni sono la linfa di chi scrive e dei blogger; quindi, ha poco senso pubblicare post, magari anche bellissimi, senza poi ricevere feedback, consigli o critiche.
Quando in un blog anche le ricette sono protagoniste e quando, per giunta, l'autrice è femmina, il diavoletto delle calorie è sempre in agguato. Questa fata coraggiosa sa il fatto suo e reagisce come un angioletto che si gode il gusto pieno della vita:

«Diciamo che ogni lunedì è l'inizio di una nuova dieta. Ci provo, poi mi perdo per strada e i miei 10 kg in avanzo, rispetto alla Francesca fasciata dal tubino nero, con tacco 12 e rossetto sulle labbra che scorrazzava freneticamente nelle ore di lavoro, è solo un ricordo, un bel ricordo che si perde tra i buoni propositi finiti in una sfornata di pancakes».

Talento, volontà e formazione sono gli ingredienti per le ciambelle dal buco (quasi) perfetto e sempreverde


Dietro ai blog si nascondono storie di donne che lottano per trovare una soluzione alla rigidità del mondo del lavoro che continua a focalizzarsi solo ed esclusivamente sull'età anagrafica di una risorsa, trascurando il mondo Mamma.
Pur non avendo ancora sfornato la ciambella perfetta, Francesca tiene duro e ogni giorno, trova la forza di proseguire per fare giustizia alle sue competenze, tra una laurea, un master, esperienze e colloqui in Aziende di livello e le porte in faccia che si chiudono:

«Anziché spezzarmi in due, da buona sarda, ho raccolto i cocci della mia professionalità e su questi ho costruito un Blog utilizzando le mie esperienze, le competenze, la formazione e le capacità di osservazione senza mai tradire me stessa perché l'anima del mio blog è plasmata su una Francesca perennemente incasinata».

Gli scontrini: i mezzi per i viaggi mentali diretti verso idee di successo

Francesca è di una semplicità e di una saggezza frizzanti. È capace di parlare di se stessa senza mai annoiare, passando da momenti frizzanti ad attimi di totale saggezza materna. Leggete un po' come sforna le sue idee originali:

«So solo che miei emisferi destro e sinistro viaggiano spesso, qualche volta a braccetto e qualche volta no e raggiungono oasi felici fatte di idee che se non appunto sul primo foglietto volante (qualche volta anche sui vecchi scontrini), dimentico 2 nano secondi dopo. Il viaggio parte così, mentre fissi il vuoto che in realtà non è e prendi il direttissimo fino a che qualcuno non ti sveglia!»






Una bacchetta magica tra le mani di una Super mamma

Il tegolino fatto in casa è una delle prelibatezze che trovate nella sezione
"I rifatti" del Salvadanaio di Super mamma.
Yummy!

Non solo Francesca è una donna creativa, carica di iniziative e forza di volontà, ma è persino in grado di riconoscere le sue simili! Quando le ho chiesto «Chi è per te una fata coraggiosa? Se tu fossi una fatina dai poteri magici, che incantesimo faresti?», lei mi ha umilmente risposto:

«Una fata coraggiosa? Non lo so. Certo non sono io, ma il mondo ne è pieno: esistono Mamme capaci di lavorare 12 ore per sfamare i bimbi, a cui i papà non pagano gli alimenti. Esistono Mamme che combattono per piccoli ometti e piccole donnine su lettini di ospedali. Ci sono Donne che lottano per diventare Mamme. Ecco, loro sono solo alcune delle Fatine coraggiose che se solo avessi una bacchetta magica, vorrei far soffrire meno».


E per voi, invece, che cosa significa essere una fata coraggiosa?

Google+ Badge

Post popolari in questo blog